Ford Fiesta Italia

In evidenza

         

 


 

Login

La Fiesta sfida l'egemonia di Loeb

La nuova Ford Fiesta RS World Rally Car debutterà al Rally di Svezia che si terrà dal 10 al 13 febbraio. La gara di apertura del Campionato del mondo rally FIA 2011 inaugura una nuova stagione e il team Ford Abu Dhabi World Rally si sta preparando con una vettura da gara di nuova generazione. I test su strada hanno superato quota 12.000 km la scorsa settimana (l’equivalente di oltre due campionati WRC), di cui 2.854 km sono stati percorsi in Svezia in previsione dell’unico rally su neve e ghiaccio di tutto il campionato. L’omologazione definitiva da parte della FIA è stata rimandata fino all’ultimo momento per consentire al team di massimizzare le performance e mettere i piloti nelle migliori condizioni per iniziare la stagione al meglio.

In un campionato come quello del 2011 caratterizzato da numerose variazioni al regolamento, studiate appositamente per razionalizzare i costi del mondiale WRC, la continuità dell’esperienza Ford è garantita dalla conferma dei piloti Mikko Hirvonen e Jarmo Lehtinen, affiancati dai compagni di squadra Jari-Matti Latvala e Miikka Anttila. Per il quarto anno consecutivo, quindi, le sorti del team Ford Abu Dhabi saranno affidate ai quattro finlandesi, che partiranno tutti alla pari.
Entrambi i binomi non nascondono il proprio entusiasmo all’idea di gareggiare per la prima volta a bordo della Fiesta RS WRC sponsorizzata da Castrol EDGE, e le lande ghiacciate della Svezia centrale sono il punto di partenza ideale. Il venticinquenne Latvala, piazzatosi al secondo posto nella classifica piloti della scorsa stagione, ha conquistato la sua prima vittoria nel Campionato del mondo proprio in Svezia nel 2008, mentre Hirvonen (30 anni) ha vinto la tappa svedese nel 2010.
Nella fredda Scandinavia le temperature possono scendere a 25 gradi sotto zero, mettendo in seria difficoltà uomini e macchine. Garantire alla Fiesta RS WRC il massimo delle prestazioni nonostante la morsa del gelo non sarà certo una passeggiata per i meccanici del team, costretti a lavorare all’aperto in mezzo alla neve. I piloti, invece, attendono con trepidazione questa sfida sui ghiacci, nella quale pneumatici chiodati, occhiali da sole antineve e stivali riscaldati sono di rigore.
Ogni singolo pneumatico invernale a marchio Michelin, nuovo partner del team, è costellato da 400 chiodi in acciaio da 7 mm con punta in tungsteno che consentono di fare presa sul ghiaccio e garantire un’aderenza eccezionale in una delle gare paradossalmente più veloci dell’intera stagione.
Hirvonen è in cerca di un riscatto dalla deludente stagione 2010 e ha dichiarato che il format rinnovato del WRC è l’ideale per lasciarsi alle spalle gli eventi dello scorso anno. “Abbiamo una nuova vettura, gareggiamo secondo nuove regole in uno sport che si è rinnovato. Sono davvero entusiasta, non vedo l’ora di arrivare in Svezia per il rally”, ha commentato. “Nelle prime fasi di collaudo, ho dovuto prendere confidenza con la Fiesta, facendo modifiche di volta in volta per capirne meglio le reazioni. Ci è voluto un po’, ma finalmente sono riuscito a concentrarmi in modo più mirato sulla messa a punto.
“Il processo di sviluppo continuerà inevitabilmente nel corso della stagione, ma sono molto soddisfatto dei traguardi che abbiamo raggiunto. Dovrò mettercela tutta al volante della nuova vettura. Non perdona più come le vetture di un tempo, perciò è necessario avere una mano ferma e impartire all’auto comandi molto precisi. Guidare la Fiesta RS WRC è senz’altro più impegnativo, ma è anche un gran divertimento”, ha aggiunto. Latvala condivide lo stesso entusiasmo per l’apertura della nuova stagione. “La Svezia è un luogo ideale per iniziare il campionato. Ho fatto lì cinque giorni di test dedicati alla messa a punto della vettura. Arrivato all’ultimo giorno, ero sicuro di avere sperimentato tutte le possibilità. Ora so esattamente quale assetto mi occorre per il rally. La Fiesta RS WRC ha una buona tenuta sulla neve e un equilibrio eccezionale. È più corta, perciò il baricentro si colloca a metà della vettura, che reagisce in tempi rapidi. Il cambio a sei rapporti è stato un grande passo avanti e ho lavorato molto per perfezionare i rapporti di trasmissione”, ha dichiarato.
“Sono certo che sapremo essere competitivi in questa stagione. L’obiettivo principale per il team è vincere il titolo costruttori. Aggiudicarsi anche il titolo piloti sarebbe fantastico, ma è la classifica costruttori la priorità per Ford. Se riusciremo a essere costanti e a mantenere una velocità elevata, abbiamo buone possibilità. Io sono tranquillo. Non avverto la stessa pressione che sentivo all’inizio del 2010, ma non ho dubbi che l’emozione si farà sentire non appena inizieranno le prove in Svezia”, ha aggiunto.
Khalid Al Qassimi e Michael Orr guideranno una terza Fiesta RS WRC, con l’obiettivo di conquistare punti preziosi per il team Abu Dhabi e la vettura si presenterà con la stessa carrozzeria di quella affidata a Hirvonen e Latvala. Tuttavia, partecipando al campionato per il team Abu Dhabi, Al Qassimi diventa un pilota di primo piano, contribuendo ad ampliare la portata dei collaudi e mettendo a disposizione un equipaggio di supporto per le gare su asfalto che si disputeranno nel corso della stagione.
“Non vedo l’ora che comincino le gare e di scendere in pista con la nuova auto in Svezia”, ha dichiarato Al Qassimi. “È completamente diversa da quelle ho già provato nel WRC. Sarà un’esperienza interessante, una sfida nuova per me. Quest’anno abbiamo grandi speranze di migliorare e lasciare davvero il segno nel campionato”.

 

 

Notizie sul team
Il Rally di Svezia inaugura la nuova partnership fra il team e Michelin, che fornirà gli pneumatici per la Fiesta RS WRC per il 2011. Le auto sul nastro di partenza in Svezia monteranno pneumatici Michelin X-Ice North, con chiodi da 7 mm per fare presa su neve e ghiaccio. Ogni vettura può trasportare due ruote di scorta.
Dopo il Rally di Svezia, il team Ford Abu Dhabi trascorrerà cinque giorni in Portogallo per testare le vetture su terra prima di partecipare al Rally del Messico. Latvala sarà al volante nei primi due giorni, mentre Hirvonen lo sostituirà nei restanti tre giorni.
Al campionato partecipano altre sei Fiesta RS WRC. Le coppie di piloti Henning Solberg / Ilka Minor e Mads Østberg / Jonas Andersson gareggiano per il team M-Sport Stobart Ford, che ha iscritto anche un terzo equipaggio composto da Matthew Wilson e Scott Martin. Completano lo schieramento di Fiesta RS WRC i piloti Ken Block e Alex Gelsomino del team Monster World Rally nonché le coppie Dennis Kuipers / Frederic Miclotte e P-G Andersson / Emil Axelsson per il team FERM Power Tools World Rally.
Il percorso del rally
Il format della gara è in gran parte noto: il rally fa capo alla città di Karlstad, nel parco assistenza presso l’aeroporto Hagfors, e attraverserà le regioni di Värmland e di Dalarna. Sette prove su 11 (ciascuna da disputare due volte) sono identiche alla scorsa edizione, con solo due località nuove. La speciale di Lovhaugen, che si tiene il venerdì, ha una peculiarità: la partenza è in Svezia, ma poi il tracciato sconfina in Norvegia, tornando nuovamente in Svezia per il tratto finale. Anche la speciale di Gustavsfors che si correrà domenica è una novità per il 2011. Questo tracciato non è utilizzato dagli anni Ottanta e fungerà da Power Stage, la cosiddetta prova televisiva che viene trasmessa in diretta con punti extra per i primi tre piloti più veloci. Il rally si apre giovedì pomeriggio con la superspeciale allestita nella pista per gare di trotto a Karlstad. La tranche di venerdì è la più lunga del rally e raggiunge il punto più a nord dell’intera competizione, nel Värmland occidentale, per poi spostarsi a est di Hagfors. La tranche finale è la più breve, con partenza nei pressi di Hagfors e traguardo a Karlstad. I piloti affronteranno 22 prove per un totale di 351,00 km coprendo un percorso di 2.059,89 km.

 

Tu sei qui: Home News La Fiesta sfida l'egemonia di Loeb

Utenti registrati

  • 16327 registrati
  • 0 oggi
  • 7 questa settimana
  • 1191 questo mese
  • Ultimo: vincefiesta60

Link rapidi

Sito Ford Ufficiale

Etis Ford

Ford Connectivity

Micro Sito Fiesta Ufficiale

Copyright & note

Questo sito e il forum annesso costituiscono una community gratuita in nessun modo legata al marchio Ford Italia S.p.A. o da altre aziende legate a Ford Motor Company. Aggiornato ad intervalli NON regolari. Non rientrante nella categoria dell'informazione periodica stabilita dalla Legge 7 marzo 2001, n.62. Le informazioni riportate potrebbero non essere esatte.