Ford Fiesta Italia

In evidenza

         

 


 

Login

Ford al Motor Show 2011

Quest’anno al Motor Show di Bologna, che si svolgerà dal 3 all’11 dicembre, Ford accontenterà davvero tutti i gusti. Dalle nuove soluzioni a basse emissioni della gamma ECOnetic, in cui entrano a far parte Focus e Fiesta, alla rivoluzionaria Focus BEV a zero emissioni, e alle sportive Focus ST e Fiesta ST, con la partecipazione straordinaria della Fiesta WRC, Ford è in grado di coniugare l’attenzione per l’ambiente alla passione per la guida e le prestazioni esaltanti, sempre con una speciale attenzione alle più avanzate tecnologie di sicurezza.

Gli italiani potranno vedere dal vivo anche la nuova B-MAX, la compatta Ford caratterizzata dall’eccellente accessibilità grazie a innovative soluzioni di design; la concept car Evos, il cui design indica la strada del nuovo corso estetico e stilistico di Ford, e potranno provare dal vivo la tecnologia SYNC a bordo della nuova Focus, grazie alla quale l’auto diventa un hot-spot wireless mobile, e permette di interagire con l’auto grazie a una tecnologie di comandi vocali di ultima generazione.

Ma Ford quest’anno non mostrerà solo auto: svelerà anche retroscena storici e tecnici delle dotazioni di sicurezza delle auto moderne grazie alla mostra “Democratizing Technology”, allestita presso il Motor Show. La mostra, interattiva e ricca di installazioni in grado di divertire e interessare visitatori di tutte le età, spiega come è possibile oggi guidare vetture accessibili ma allo stesso tempo dotate di tecnologie all’avanguardia.
 
Evos: l’evoluzione di tecnologia e stile
I visitatori potranno lasciarsi ammaliare dalle forme emozionanti con apertura ad ali di gabbiano della concept car Evos, la coupé che ha lasciato a bocca aperta gli appassionati di tutto il mondo grazie al suo straordinario design. Lo stile della Evos presenta elementi stilistici che saranno alla base del DNA estetico globale dei futuri prodotti Ford, uno stile sviluppato congiuntamente dai team creativi Ford di tutto il mondo, e che nella Evos prende le forme di un’auto ibrida dalla marcata vocazione sportiva, che allo stesso tempo esprime attraverso le sue forme anche tutta la sua incredibile dotazione tecnologica.
La Evos indica infatti la strada verso una nuova generazione di auto intelligenti grazie alle tecnologie del cloud computing di cui si avvale, che permettono all’auto, per esempio, di costruire un preciso profilo del guidatore adattandosi alle sue abitudini, al suo stile di guida, all’ambiente che lo circonda, alla sua vita digitale. Grazie a queste tecnologie, la Evos, sempre connessa alle informazioni presenti in rete, può scegliere automaticamente il tipo di propulsione in base al tragitto, alle restrizioni sulle emissioni, può interfacciarsi con i dispositivi di domitica che automatizzano la casa, o adattare il percorso grazie alle informazioni raccolte dalle infrastrutture (avvalendosi per esempio i dati sulla qualità dell’aria) o dai social network.
 
B-MAX: la monovolume compatta intelligente
La nuovissima B-MAX di Ford rappresenta una nuova visione per i veicoli compatti: un’innovativa vettura dotata di alcune soluzioni inedite che ne garantiscono un’eccezionale abitabilità.
L’assenza del montante B in posizione tradizionale, integrato nelle speciali porte posteriori scorrevoli appositamente progettate, permette infatti un comodo accesso all’abitacolo della monovolume, lunga poco più di 4 metri (solo 11cm in più di una Fiesta e ben 32cm in meno rispetto alla C-MAX).
La flessibilità della B-MAX garantisce un comfort senza precedenti per una monovolume compatta, permettendo di salire e scendere dal veicolo, caricare pacchi, montare seggiolini per bambini, accedere ai sedili posteriori, con una praticità senza precedenti per un’auto di questo segmento.
La B-MAX monta il nuovo motore EcoBoost di cilindrata 1.0, tre cilindri turbo, un rivoluzionario motore compatto ma entusiasmante, caratterizzato da un’eccezionale efficienza nei consumi. Esaltante per brillantezza e risposta, il nuovo EcoBoost 1.0 è stato progettato in Europa ed è il risultato di anni di ricerca nei centri di sviluppo tedeschi di Ford.
 
Le prossime soluzioni per l’ambiente: dalla gamma ECOnetic all’elettrico
Ford sta sviluppando, secondo la filosofia della “power of choice”, cioè la possibilità per i clienti di scegliere tra un’ampia offerta di soluzioni a basse o zero emissioni, una gamma diversificata e completa di soluzioni che hanno tutte in comune la filosofia della massima efficienza nei consumi, e che puntano alla riduzione dell’impronta ambientale lasciando al cliente la possibilità di scegliere tra le diverse tecnologie per una guida sempre più ecocompatibile.
 
A Bologna Ford mostra due di queste soluzioni: la straordinaria Focus BEV e le versioni ECOnetic di Focus e Fiesta.
 
La Ford Focus elettrica sarà lanciata in Europa nel 2012, e si avvale di un avanzato motore ad alto voltaggio e di tutte le tecnologie di un’auto elettrica di ultima generazione, nonché delle caratteristiche che hanno reso la Focus un successo in tutto il mondo: un’estetica accattivante, elevati livelli di comfort e rifiniture, una straordinaria risposta alla guida, le avanzatissime e premiate tecnologie di sicurezza attiva e passiva, e tutte le soluzioni di un’auto dal respiro globale.
 
La ricarica completa delle batterie termoregolate della nuova Focus elettrica richiede dalle 3 alle 4 ore, la metà del tempo richiesto dai veicoli elettrici di altri costruttori, e garantisce un’autonomia di circa 160 km, sufficiente per tutte le esigenze di mobilità urbana, con una velocità massima di 136 km/h.
 
La gamma ECOnetic assicura invece ai clienti che desiderano una propulsione tradizionale ma non vogliono rinunciare a un’efficienza fuori dal comune, un’attenzione nel campo del risparmio generale nella gestione della vettura: i modelli Ford ECOnetic Technology rappresentano le vetture più efficienti del loro segmento, con consumi contenuti e i più bassi livelli di CO2. I veicoli ECOnetic Technology sono caratterizzati da una lunga serie di accorgimenti, tra i quali figurano i motori ad alta efficienza, i pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, o l’Auto-Start-Stop (che spegne il motore durante le soste, come a un semaforo o negli incolonnamenti).
 
La nuova Focus e la nuova Fiesta sono le più recenti aggiunte alla gamma ECOnetic Technology: la nuova Focus ECOnetic, dotata della nuovissima tecnologia di assorbimento delle emissioni di NOx per motori diesel, produrrà appena 89 g/km di emissioni, mentre la nuova Fiesta ECOnetic arriva addirittura a 87g/km.
 
La Focus ECOnetic è in grado di percorrere 100 chilometri con 3,4 litri di carburante, diventando così la vettura europea non ibrida del segmento C con il consumo più basso. Fuori dall’ordinario anche il risparmio di carburante che si otterrà con la Fiesta, che consente di percorrere 100 chilometri con appena 3,3 litri.
 
ST: quando la sportività è nell’anima
Oltre alla Evos, la concept inequivocabilmente energica, Ford al Motor Show di Bologna sarà presente con la sua linea di veicoli ad alte prestazioni.
A dar mostra di sé sarà la Fiesta WRC, la spettacolare vettura che ha gareggiato nel campionato mondiale di Rally quest’anno, e che, dopo aver conquistato, al debutto, il primo posto nel Rally di Svezia che ha aperto il campionato, ha recentemente chiuso la stagione con una vittoria altrettanto spettacolare in Galles.
Ma se guidare una Fiesta WRC può essere per molti solo un sogno, la nuova gamma ad alte prestazioni, caratterizzata dallo storico brand ST (Sport Technologies), porta sulle strade tutta l’esperienza Ford nel campo delle auto sportive.
A Bologna si potranno ammirare sia la nuovissima Ford Focus ST, un modello equipaggiato da un motore EcoBoost da 2,0 litri con 250 cavalli e 360Nm di coppia, sia la Fiesta ST concept, una versione ad elevate prestazioni della nuova Fiesta che anticipa le linee e le caratteristiche di una possibile futura Fiesta ST.
La nuova Focus ST è la prima vettura globale ad alte prestazioni di Ford, e come tutti i modelli ST mostra i segni particolari del suo DNA sportivo, come i paraurti anteriori e posteriori più aggressivi, spoiler posteriore, minigonne laterali, e un sound inequivocabilmente racing.
 
Democratizing Technology: la mostra interattiva sulle tecnologie accessibili a tutti
Un’assoluta novità, che non mancherà di affascinare i visitatori del Motor Show di tutte le età, è la mostra “Democratizing Technology”, un’ampia serie di allestimenti interattivi che raccontano la storia delle tecnologie di sicurezza e che ne svelano i principi di funzionamento, spiegando come sia possibile, oggi, avere le più complete e moderne dotazioni di sicurezza anche a bordo di auto destinate al grande pubblico.
La democratizzazione della tecnologia caratterizza da sempre il marchio Ford, il cui fondatore Henry Ford ha reso accessibile al mondo intero, rivoluzionandolo, la mobilità individuale. La mostra, sviluppata in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano, si articola in un’ampia area introduttiva e tre moduli, e attraverso più approcci (storico, comparativo e scientifico-tecnologico), spiega le tecnologie dell’auto e il modo in cui Ford le rende accessibili al grande pubblico. Oggetti storici ed attuali, exhibit multimediali e interattivi, allestimenti dedicati alle singole tecnologie, arricchiranno l’esperienza dei visitatori del Motor Show, che potranno divertirsi con raggi laser, telecamere, una mini galleria del vento, motori a manovella, e potranno riscoprire il gusto del gioco e dell’apprendimento interattivo.
Sarà possibile visitare la mostra “Democratizing Technology” per tutta la durata del Motor Show, che sarà aperto al pubblico dal 3 all’11 dicembre.

 

 

Tu sei qui: Home News Ford al Motor Show 2011

Utenti registrati

  • 15902 registrati
  • 0 oggi
  • 19 questa settimana
  • 1644 questo mese
  • Ultimo: Ess esse

Link rapidi

Sito Ford Ufficiale

Etis Ford

Ford Connectivity

Micro Sito Fiesta Ufficiale

Copyright & note

Questo sito e il forum annesso costituiscono una community gratuita in nessun modo legata al marchio Ford Italia S.p.A. o da altre aziende legate a Ford Motor Company. Aggiornato ad intervalli NON regolari. Non rientrante nella categoria dell'informazione periodica stabilita dalla Legge 7 marzo 2001, n.62. Le informazioni riportate potrebbero non essere esatte.